Finalmente ci siamo: il grande giorno si avvicina, l’abito è pronto, le scarpe ci sono, la location è prenotata e tutto sembra andare per il meglio.

Un’usanza che dall’America si è definitivamente affermata anche qui in Italia è quella delle damigelle: si usa far precedere l’arrivo della sposa dal gruppo di amiche e/o parenti più strette, rigorosamente nubili e in numero pari (fino ad un massimo di 8).

La difficoltà non sta tanto nel scegliere chi sarà la damigella della sposa, ma quale vestito e, soprattutto, quali scarpe scegliere che siano indicati ad ogni fisico e statura delle predilette.

Scarpe damigelle: il galateo da seguire

Il punto cruciale dell’outfit sono proprio loro: le scarpe. La scelta delle calzature ideali per la cerimonia e la giornata del matrimonio non è semplice; sicuramente evitate tacchi oltre gli 8 cm e scarpe troppo a punta (come gli abiti, anche le scarpe devono essere le stesse per tutte le damigelle, bisogna optare per un modello che vada incontro alle esigenze di tutte), la scelta migliore sono décolleté con tacco basso, dalla linea molto semplice e che siano in tinta con l’abito scelto.

Evitate il nero in quanto, seguendo il galateo, è un colore che non dovrebbe esserci in nessun outfit delle invitate. Le décolleté sono perfette per le giornate soleggiate, ma se in quel giorno fossero previste piogge torrenziali? Le soluzioni sono due: o attuate la tecnica del cambio scarpe prima di entrare in chiesa e al ristorante o evitate le calzature in velluto, camoscio e raso.

Per quanto riguarda il colore via libera a tutte le tonalità pastello (ad eccezione del giallo, troppo appariscente) e a colori forti come viola, blu e verde acqua. Sconsigliati invece il bianco, l’avorio e il panna (e tutte le tinte troppo simili al colore dell’abito della sposa).

Per quanto riguarda i modelli, meglio evitare abiti troppo lunghi o troppo corti (per non slanciare troppo le amiche più alte a discapito di quelle più minute), optate per una mezza misura che arrivi al ginocchio. No ad abiti troppo aderenti nè a gonne a palloncino (scegliete abitini dal taglio morbido e cascanti, in modo tale da valorizzare sia le curve delle damigelle più formose sia le fisicità più esili).

Last but not least, gli accessori: un sottile girocollo con un punto luce e un mini boquet con fiori che richiamino quelli della sposa sono gli accessori ideali.

P.s. non dimenticatevi di scegliere una pochette in cui far contenere tutti gli effetti personali delle vostre damigelle durante la giornata!

Idee per le scarpe da damigella d’onore